Pallavicino Caterina

Pallavicino Caterina

Biografia di Caterina Pallavicino

Mi chiamo Caterina Pallavicino, in arte Caterina. Il rosso è il colore che preferisco, in tutte le sue tonalità e questo è il colore che utilizzo per firmare i miei quadri da sempre. Ho sempre disegnato ma non dipinto, ho iniziato a dipingere nel 1991 quando, in una noiosa estate mi sono ritrovata con acrilici e pennelli ed ho iniziato a dipingere. Per lunghi anni la mia fonte di ispirazione è stata la pittura Naif, nella sua fanciullesca semplicità e nell’immediatezza descrittiva. Per quindici anni ho interrotto la mia produzione artistica che è ripresa sei anni fa, ripartendo proprio dallo stile Naif. In questi sei anni di lavoro continuo, il mio modo di approcciare tela e colori è drasticamente cambiato. Le esperienze vissute e la pratica quotidiana mi hanno spinta a sperimentare tecniche e materiali differenti. Dall’ultimo Naif sono passata al figurativo dove gli alberi sono stati la mia unica fonte di ispirazione. Il passaggio successivo è stato l’astratto, non mi è ancora chiaro come questo sia potuto avvenire , ma è successo.. Non riesco ad inquadrare il mio lavoro in qualcosa di definito, ciò che faccio è molto differente eppure è parte di me in entrambi i casi. I miei lavori rappresentano percorsi interiori, emozioni , stati d’animo e sia nell’astratto che nel figurativo rivedo me stessa.
In questi sei anni ho esposto i miei lavori in diverse mostre. Le occasioni più importanti sono state: una mostra collettiva dal titolo “ Le città invisibili” nel 2017 nella galleria Coronari Art Gallery a Roma. Sempre con Coronari Art Gallery nel 2017 ho fatto una mostra personale dal titolo “E tutto cambia”. Nel 2018 ho esposto all’ ArtExpo di New York. Nel 2019 ho partecipato alle mostre collettive di Art Gallery Rome, edizione Artexpo Summer, Artexpo Autumn and Artexpo Winter.

Contatta l' Artista Caterina Pallavicino

Puoi lasciare un messaggio a Caterina Pallavicino utilizzando il modulo di contatto